L’attaccante del Milan, Nikola Kalinic, è ufficialmente un nuovo giocatore rossonero. E’ scattato l’obbligo di riscatto per il Milan

Il mercato è ufficialmente fermo ma non dorme mai. Il

Milan ha piazzato il primo acquisto per la prossima stagione: si tratta di NikolaKalinic, attaccante croato. Il giocatore, prelevato la scorsa estate dalla Fiorentina, è arrivato in rossonero dopo una lunga trattativa con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Secondo “La Gazzetta dello Sport” l’accordo era stato trovato sulla base di un prestito da 5 milioni con riscatto fissato a 20 milioni pronto a diventare obbligo dopo il primo punto centrato dal Milan nel 2018 (praticamente un pro-forma).

Il Milan ha già conquistato quel punto e Nikola è da considerare a tutti gli effetti un giocatore del Milan. I rossoneri hanno già versato 5 milioni per il centravanti croato e dovranno versarne altri 20 in tre rate nelle casse della Fiorentina. Una formula gradita al club rossonero, in termini di bilancio: in questo modo la cifra non graverà nel prossimo bilancio ma verrà spalmata in tre anni. Per Nikola contratto fino al 2021. Il giocatore ora deve solo pensare a guarire dall’infortunio e a scalzare Patrick Cutrone dalle gerarchie di Rino Gattuso. Il compito non sarà semplice.